Segue la vittima da Napoli a Cercola per poi rapinarlo sotto casa…

 

cercola

Come riportato da “Il Mattino” un uomo armato di “pistola” ha seguito la sua vittima da Napoli a Cercola per poi rapinarlo portandogli via 1500 euro che aveva appena prelevato in banca. Fortunatamente dopo il raid, il rapinatore è stato subito arrestato dai carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli.

L’uomo finito in manette con l’accusa di rapina aggravata e per violazione della legge sulle armi è il 46enne Giuseppe Vitale, già noto alle forze dell’ordine in quanto lo scorso 23 maggio aveva messo in atto una rapina con il metodo del “filo di banca” ai danni di un 58enne di Cercola.

Vitale ha visto la sua vittima prelevare una cospicua somma in banca, così lo ha seguito in sella ad uno scooter e nei pressi dell’abitazione della povera vittima lo ha bloccato, minacciato con l’arma e poi si è fatto consegnare i soldi. I carabinieri hanno fatto visionare alla vittima della rapina un album composto dalle fotografie di possibili sospetti, l’uomo ha subito individualizzato Vitale. Si sospetta che il rapinatore abbia commesso altri colpi simili, così i carabinieri hanno diffuso la sua foto per far si che altri “cittadini/vittime” possano eventualmente rivolgersi alle Forze dell’Ordine.

Potrebbe anche interessarti