Domenica al museo: tra gli ingressi gratuiti anche la Casina Vanvitelliana

casina vanvitellianaL’iniziativa del MiBACT “Domenica al museo” non solo vanta un grande successo, ma sembra raccogliere sempre più adesioni. Da domenica 2 febbraio in poi, anche la Casina Vanvitelliana di Bacoli sarà visitabile gratis. Ad annunciarlo il sindaco di Bacoli Josi Gerardo della Ragione, tramite un post sulla sua Pagina Facebook ufficiale:

Ogni prima domenica del mese, la Casina Vanvitelliana sarà visitabile gratis. Abbiamo deciso di adottare anche per il Sito Borbonico del Fusaro la promozione voluta dal Ministero dei Beni Culturali per i musei statali. Ne abbiamo parlato ieri con il ministro Dario Franceschini, promotore qualche anno fa dell’iniziativa. E partirà già dal mese di febbraio.

Il Real Casino sarà così accessibile gratuitamente, la prima domenica di ogni mese, proprio come il Castello Aragonese e le Terme di Baia. Perché puntiamo sulla cultura. Perché siamo certi che il turismo di qualità possa portare ricchezza per tutti. E perché vogliamo che i nostri tesori siano il volano per lo sviluppo della città. Un passo alla volta“.

La Casina Vanvitelliana, situata nel Parco Borbonico del Fusaro, è stata oggetto di un’attenzione sempre maggiore nell’ultimo anno. Dopo un lungo periodo in cui è rimasta chiusa, ad agosto il sindaco Josi Gerardo Della Ragione ha annunciato che avrebbe riaperto ai visitatori. Così, il Real Casino è tornato visitabile in tutto il suo splendore.

L’apertura della Casina, per il momento, resta stata limitata ai giorni di sabato e domenica e ai festivi. Adesso, tuttavia, gli amanti della cultura avranno ancora più occasioni per riscoprire questo piccolo gioiello storico e architettonico, fatto costruire a suo tempo dal re Ferdinando per la pesca.

Ciò è dovuto all’iniziativa “Domenica al museo”, che ha contribuito ad avvicinare sempre più curiosi al mondo della cultura. Un progetto, questo, ripristinato grazie al ritorno al Ministero per i beni e le attività culturali e del turismo di Dario Franceschini, già in carica dal 2014 al 2018.

Potrebbe anche interessarti