Università, il ministro Manfredi annuncia: “Pronto emendamento per l’assunzione di 1600 ricercatori”

NAPOLI – Ottima notizia sul fronte universitario. Il Ministero dell’Università e della Ricerca sta lavorando ad un emendamento finalizzato all’assunzione di 1600 ricercatori.

Ad annunciarlo il ministro Gaetano Manfredi nel corso del convegno “Università, Ricerca e Mezzogiorno: quale futuro per i giovani”, tenutosi a Napoli presso la sede dell’Unione Industriali. L’emendamento in questione rientra nel Decreto Milleproroghe 2020.

A tal proposito, Manfredi ha annunciato: «Non lo abbiamo ancora depositato, ma è pronto un emendamento il cui obiettivo è 1600 ricercatori. Le risorse ci vogliono, lo ricordavo prima quando non ero ministro e lo ricordo a me stesso oggi che sono ministro».

In aggiunta al piano per i ricercatori, il ministro ha annunciato anche «investimenti sull’edilizia che consentiranno di dare risposte immediate, poi ci prepariamo per una finanziaria di investimenti, con una politica specifica che riguarda l’ingresso dei giovani nelle università e il rilancio della ricerca, con una sinergia con il sistema delle imprese».

Si attendono ulteriori sviluppi sul Decreto Milleproroghe 2020 e sull’assunzione di 1600 ricercatori.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più