Gaja e Serena combattono insieme una malattia rara: ora cercano donatori di midollo

Gaja e Serena sono due amiche. La loro potrebbe essere la storia di due ragazze qualsiasi che si sono conosciute tra i banchi di scuola, o in una serata in compagnia, ma in realtà, l’elemento che le ha unite è molto più singolare: l’aplasia midollare.

Si tratta di una malattia caratterizzata dalla incapacità del midollo osseo a produrre un numero sufficiente di cellule del sangue. In presenza di aplasia midollare si osserva quindi una riduzione simultanea di globuli rossi, di globuli bianchi e di piastrine. È una patologia estremamente rara, che colpisce una persona su 500.000, ed è più comune tra gli adolescenti.

Questa è la battaglia che stanno combattendo Gaja e Serena, ma non possono farcela da sole. Per questo i genitori delle ragazze affidano il loro appello ai social. In un post su Facebook viene spiegata la loro storia, e il loro bisogno urgente di trovare un donatore di midollo:

È un percorso molto insidioso. Gaja e Serena da qualche giorno lo fanno insieme. Nel mese di novembre, più o meno negli stessi giorni, la loro vita ha preso una strada diversa da quella dei loro coetanei. Gaja e Serena stanno vivendo la stessa frustrante malattia ‘rara’, l’aplasia midollare.

La vita è cambiata all’improvviso con giornate scandite da prelievi e trasfusioni piuttosto che scuola e tempo libero con gli amici. Oggi nella stessa stanza del Bambino Gesù di Roma condividono l’iter farmacologico e la tensione di ciò che accade giorno dopo giorno. Hanno bisogno di tornare alla bellezza della loro vita attraverso una donazione di cellule emopoieutiche.

Per tornare nel giusto percorso di crescita hanno bisogno di 1 solo donatore. 1 su 100.000 può aiutarle. Ti aspettiamo a Villa Medusa (Bagnoli) il prossimo 6 febbraio. Se non sei nei dintorni prendi contatto con la sede Admo più vicina per conoscere tutti i centri autorizzati. Grazie e buon giorno da parte nostra. 1 su 100.000 ti troveremo, promesso!“.

Per chiunque voglia compiere questo bel gesto, è possibile effettuare la pre-registrazione sul sito di Admo. Diffondiamo e rispondiamo all’appello di Gaja e Serena, nella speranza di ridonare loro una vita normale.

È un percorso molto insidioso. Gaja e Serena da qualche giorno lo fanno insieme. Nel mese di novembre, più o meno negli…

Pubblicato da Maurizio Imparato su Giovedì 23 gennaio 2020

Potrebbe anche interessarti