Torre del Greco, cerca di strangolare la moglie e minaccia di uccidersi: la figlia chiama i soccorsi

La scorsa notte, a Torre del Greco, si è consumato un episodio di violenza domestica. A dirlo è ilmattino.it. Un uomo ha, infatti, cercato di strangolare sua moglie presso la loro abitazione. Ad evitare che l’accaduto si trasformasse in tragedia, la figlia sedicenne dei due coniugi che, tempestivamente, ha richiesto l’intervento dei Carabinieri.

La richiesta di soccorso, da parte della ragazza, è scaturita nel momento in cui il padre ha iniziato a minacciare la donna con un coltello da cucina, in presenza di entrambe le figlie.

Giunti sul posto, i Carabinieri hanno notato delle escoriazioni presenti sul corpo della donna ed hanno allertato prontamente i soccorsi. L’uomo, in evidente stato di ubriachezza, è stato arrestato e condotto nel carcere di Poggioreale, dove attualmente è in attesa di convalida.

Stando alle dichiarazioni della vittima, il marito l’avrebbe minacciata di morte dicendo che, subito dopo averla ammazzata, si sarebbe suicidato.

Tuttavia non si tratta di un singolo episodio di violenza ma di vessazioni che la donna subiva già da tempo, senza mai sporgere denuncia.

Potrebbe anche interessarti