Scandalo nel cimitero, amanti sorpresi a fare sesso tra i loculi: parla la testimone

Scandalo al cimitero di Acerra, una coppia il 27 gennaio, è stata sorpresa mente era intenta in un rapporto sessuale tra i loculi. Il racconto, fatto da una testimone a “Il Roma” ha dell’incredibile.

“Salita la scala che porta alla nicchia che ospita i resti dei miei genitori, sento provenire dal retro delle nicchie alcuni gemiti. Incuriosita ed anche spaventata, lentamente mi avvicino al luogo da dove sento provenire gemiti e frase sconnesse. Mai mi sarei aspettata di vedere in quel luogo di dolore, due persone semi nude intente a fare sesso, che nella foga neppure si erano accorte della mia presenza. Alla vista di quella scena squallida e ripugnante, mi è sfuggito un grido di disappunto, che ha attirato i due nel pieno del loro amplesso, che resisi conto della mia presenza si sono subito staccati, tentando di alzarsi i pantaloni da lavoro che entrambi indossavano“.

La notizia apparsa sui social attraverso la pagina Facebook “Sei di Acerra Se ha subito destato scalpore.


Come si può lontanamente pensare di poter fare sesso in un luogo pubblico per di più spettrale come un cimitero.

Quasi come quella di un film, solo che in questo caso la scena ha avuto come sfondo non Hollywood ma il cimitero di Acerra. Raccapricciante quello che ha trovato davanti a sé la testimone di un simile spettacolo a cielo aperto, c’è da indignarsi. Parole dure contro i protagonisti della tristissima vicenda: “Uno schifo”.

Potrebbe anche interessarti