Coronavirus, contagiata la moglie dell’italiano in gravi condizioni: è incinta

Sono altre due le persone contagiate in Italia dal coronavirus. Si tratta della moglie e di un conoscente stretto dell’uomo di 38 anni ricoverato, in gravi condizioni, all’ospedale di Codogno in provincia di Lodi.

I medici hanno cercato di ripercorrere i movimenti dell’uomo negli ultimi quattro giorni: ha partecipato a tre cene, è andato a lavoro, a correre e giocare a pallone. Tutte attività, dunque, a contatto con altre persone che a questo punto rischiano anche esse il contagio. Il 38enne lavora per una multinazionale di Casalpusterlengo.

L’assessore al Welfare della Lombardia, Giulio Gallera, ha fatto sapere che “altre due persone residenti a Castiglione D’Adda sono risultate positive al test del Coronavirus. Si tratta della moglie del 38enne in terapia intensiva e di uno stretto conoscente. I due pazienti si trovano attualmente in stato di isolamento”.

La moglie è incinta ed è un’insegnante, che attualmente però – secondo quanto riferito dall’Ansa – non sta lavorando. Anche l’Asl di Piacenza ha avviato controlli in Emilia Romagna, poiché il 38enne sarebbe stato contagiato da un collega che lavora per un’azienda di Fiorenzuola d’Arda.

LEGGI ANCHE
Video. Gino Sorbillo risponde allo spot francese: "Vi dedico una pizza speciale"

Potrebbe anche interessarti