Coronavirus, due casi sospetti a Napoli: malore dopo la maratona sul lungomare

Due casi sospetti di Coronavirus a Napoli. Si tratta di un 19enne proveniente da Milano e di un 48enne di Monza. Da questa mattina si attendono i risultati dei tamponi effettuati per accertare la presenza o meno del virus.

Il 19enne di Milano è stato ricoverato ieri sera all’ospedale San Giovanni Bosco, ed è stato subito isolato all’interno di una stanza adibita alle ecografie, dato che l’ospedale al momento non dispone di aree idonee all’isolamento dei casi sospetti di Coronavirus, come hanno segnalato i medici del pronto soccorso della Doganella in un documento consegnato questa mattina in direzione sanitaria.

Nel documento è stata poi anche segnalata l’assenza dei presidi igienico sanitari e di mascherine professionali per tutti.

Per quanto riguarda invece il secondo caso sospetto, si tratta di un 48enne proveniente da Monza. L’uomo è stato ricoverato ieri sera all’ospedale San Paolo, dopo aver partecipato alla maratona sul lungomare di Napoli. Anche in questo caso, il paziente è stato isolato e si attendono i risultati dei tamponi inviati al Cotugno.

Inoltre tutto il personale sanitario di turno da ieri sera all’ospedale San Paolo ha ricevuto la disposizione di non smontare il turno di lavoro e non allontanarsi dalla struttura fin quando non si sapranno i risultati degli esami.

Potrebbe anche interessarti