Coronavirus, cartellone pubblicitario choc: “Turnover è il nuovo virus”

In zona Gianturco è stato segnalato ieri in serata un cartellone pubblicitario che ha fatto e sta tuttora facendo discutere.

Si tratta di un poster di 6 metri per tre che è stato fatto installare dall’azienda di abbigliamento napoletana “Turnover”. Il cartellone raffigura una modella in quattro diverse pose che oltre a pubblicizzare i capi d’abbigliamento dell’azienda, indossa anche una mascherina, di quelle che si utilizzano per proteggersi da infezioni e agenti inquinanti. A completare il tutto è lo slogan, immancabile per ogni pubblicità che si rispetti, posto al centro del cartellone, dove si legge: “Turnover is the new virus” che tradotto vuol dire: “Turnover è il nuovo virus”.

Una pubblicità il cui intento è sicuramente quello di sdrammatizzare quanto si sta vivendo ultimamente in tutta Italia, i momenti di panico, la paura a causa del Coronavirus, che da ieri è arrivato anche in Campania e stamattina è stato confermato il primo caso a Napoli.

La foto del cartellone è stata scattata da Enzo D’Aniello, attore, autore e collaboratore de La Radiazza, ed è stata pubblicata da Gianni Simioli sulla sua pagina Facebook. I commenti al post di Simioli si dividono tra coloro che approvano e coloro che disapprovano il tipo di pubblicità scelta dal marchio. L’obiettivo, come d’altronde lo è quello di ogni pubblicità, era quello di far notare a quanti più passanti possibile il cartellone, e “Turnover Milano”, azienda napoletana nata nel 2016 che produce abbigliamento giovanile e di tendenza per uomo, donna e bambino, ci è riuscita.

Potrebbe anche interessarti