Ponticelli, neonato abbandonato in un Parco: trovato da un passente. La mamma si presenta in Commissariato

neonato abbandonato ponticelli

Una storia assurda che cerca ancora una spiegazione. Ieri sera un passante ha trovato nei pressi della villa comunale di Ponticelli un passeggino. Al suo interno c’era un bambino di circa un anno. Il piccolo era solo e molto probabilmente era stato abbandonato.

Subito è scattato l’allarme e i passanti che hanno notato il neonato hanno chiamato la polizia. La volante giunta sul posto a sua volta ha chiamato il 118. Il bambino è stato così trasportato in ambulanza all’Ospedale pediatrico “Santobono” di Napoli. Una misura solo a scopo precauzionale dato che il bimbo, è apparso da subito in buone condizioni di salute e appare ben curato.

La polizia, nelle ore successive al ritrovamento, ha cercato di ricostruire quanto accaduto. Pare che poco dopo la segnalazione in vari gruppi Facebook dell’abbandono del neonato, una donna si sia presentata spontaneamente in commissariato dichiarando di essere la mamma del piccolo. Ora la donna rischia una condanna per abbandono di minore. Da alcuni commenti sui social, pare che il piccolo sia stato affidato momentaneamente agli zii. Ancora ignote la cause che l’hanno spinta a questo gesto. Il neonato è stato infatti abbandonato e lasciato solo all’interno del Parco Merola a Ponticelli, che si trova nella sesta municipalità nel quartiere orientale di Napoli.

Appena qualche giorno fa, un caso simile aveva scosso la capitale. A Roma era stato trovato  un neonato abbandonato di appena sette mesi. Anche qui poi la mamma era stata ritrovata e aveva cercato di spiegare il suo gesto. E sempre via social in tanti avevano condiviso la foto del piccolo che alcuni stanno confondendo con il neonato abbandonato a Ponticelli.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più