Anm: igienizzata la metro, i bus e il tram spesso sovraffollati. Da Bilbao in arrivo il nuovo treno per la Linea 1

metro igienizzata

Due bune notizie arrivano oggi per chi usa i mezzi pubblici a Napoli. L’Anm comunica che sono state attivate le procedure di igienizzazione e che è in arrivo un nuovo treno per la linea 1 della città partenopea. In particolare vengono mostrati tre video con le operazione di igienizzazione in corso nella metropolitana, negli autobus e nei tram. Operazione necessarie per limitare i possibili contagi da coronavirus. Al momento infatti nella nostra Regione si registrano 28 casi.

Come si legge in un post su Facebook dell’Azienda di Mobilità napoletana:

L’Anm informa che ha avviato un piano straordinario di sanificazione e igienizzazione per i treni di metro linea 1 e delle funicolari, l’intera flotta tram, bus e filobus a tutela dei passeggeri e lavoratori impegnati sul servizio“.

Tuta e disinfettante in mano ad essere igienizzati sono i vagoni della metropolitana. Vagoni stracarichi ogni giorno di persone come descritto appena poche ore prima dalla stessa Anm in un altro post:

“Causa affollamento in banchina, possibili ritardi alle stazioni Chiaiano e Frullone. In corso attività di gestione flusso passeggeri. Si prega di attendere il treno successivo. Ci scusiamo per l’attesa”.

Difficile quindi mantenere il metro di distanza come predisposto dal governo. Un sovraffollamento causato anche dalla mancanza di treni dopo l’incidente di qualche mese fa che ha visto coinvolti tre mezzi. E da Bilbao arriva una buona notizia. E’ partito dallo stabilimento della Caf (Construcciones y Auxiliar de Ferrocarriles) della città spagnola il primo di 19 treni che arricchirà il parco mezzi napoletano. Una spesa complessiva di 190 milioni di euro per le nuove vetture che sono dotate di impianto di condizionamento e sistemi per la riduzione del rumore. Le carrozze potranno ospitare contemporaneamente fino a quattro carrozzelle per i diversamente abili e circa 1.200 persone, di cui 130 sedute.

Queste le foto diffuse da Anm dei nuovi vagoni della linea 1:

 

 

Potrebbe anche interessarti