Coronavirus, 12 giochi fai da te da fare in casa con i bambini

A causa dell’emergenza Coronavirus, purtroppo siamo quasi tutti costretti a restare chiusi in casa. Per chi ha dei figli piccoli è una situazione un po’ complicata poiché i bambini spesso si annoiano o approfittano di questo momento per stare davanti ai videogiochi o a guardare serie e cartoni alla tv. Questa dunque può essere una buona occasione per trascorrete del tempo con i propri bambini, divertendosi con loro creando qualche gioco costruttivo che stimoli le loro abilità e la loro fantasia.

Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come si previene

Ecco dunque alcune idee di giochi semplici ma divertenti fai da te da fare in casa con i vostri bambini.

1. Decoupage: I lavoretti realizzati con la tecnica del decoupage sono molto semplici. Basta scegliere un oggetto da decorare (ad esempio una sedia), ritagliare delle immagini (di questo passaggio se ne possono occupare i genitori, meglio non far utilizzare le forbici ai bambini). Si può utilizzare qualunque tipo di carta, persino i tovaglioli, la stoffa, la carta di riso o i fiori pressati. Trovate la composizione più bella e incollatela spalmando la colla sul retro delle figure e poi su tutto l’oggetto.

2. Animare un libro: potrete animare un libro in modo divertente, ad esempio parlando lingue inventate e facendo mille voci diverse.

3. Picnic e Campeggio: scegli una merenda che piace ai bambini, e fate un picnic in sala mangiando seduti sul pavimento, oppure fate una simulazione di campeggio costruendo una tenda alla vecchia maniera, utilizzando sedie, vecchie coperte e cuscini.

4. Creare un vulcano. Per creare un vulcano casalingo basta usare la pasta per modellare e per farlo eruttare occorrono aceto e bicarbonato.

5. Organizzare una corsa a ostacoli in salotto con cuscini, sedie rovesciate, poltrone.

6. Creare collanine e braccialetti con filo di spago e pasta secca.

7. Racconta tu la storia: Se avete più bambini, mettetevi seduti per terra, formate un cerchio e raccontate a turno una storia inventata al momento (quale modo migliore per stimolare la fantasia).

8. Con un cucchiaio in bocca e una pallina all’interno, giocare a chi arriva più lontano senza farla cadere.

9. Creare un tavolo sensoriale:  disponete su un tavolo vari oggetti e materiali e bendate il bambino che dovrà indovinare di che oggetto si tratta. Lo stesso si può fare con i cibo.

10. Creare travestimenti con quello che si ha in casa e scattare tante foto buffe

11. Giocare al supermercato con tutto quello che si ha in cucina, e  usare la calcolatrice o il cellulare come registratore di cassa.

12. Indovina cosa manca: metti su un vassoio o sul tavolo alcuni oggetti (comincia con quattro e poi aumenta gradualmente). Il bambino li osserva per alcuni secondi, poi si gira e tu ne togli uno. Il bambino deve indovinare quale manca.

Potrebbe anche interessarti