Coronavirus: dimezzate le corse dei trasporti in Campania

corse dimezzateDa domani venerdì 13 Marzo, i trasporti in Campania saranno significativamente ridotti. Dopo una riunione con il consiglio e i dirigenti delle aziende di trasporto, si è deciso per un taglio delle corse, che saranno dimezzate.

Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come si previene

Il trasporto pubblico locale sarà ridotto del 50% privilegiando l’esercizio delle fasce pendolari e le linee periferiche con termine del servizio tra le 20 e le 21. La decisione delle corse dimezzate, tra l’altro, arriva in seguito alle più restrittive misure diramate dal governatore De Luca di chiudere parchi e ville comunali.

Questo il comunicato ufficiale del Sindacato dei trasporti pubblici:

“La Regione Campania ha convocato d’urgenza Associazioni Datoriali, Aziende ed OO. SS. per comunicare loro che, con idonea ordinanza, disporrà nelle prossime ore, in via cautelativa, ulteriori interventi per contenere il contagio da virus Covid-19. 

Sarà disposta la riduzione di tutti i servizi di trasporto pubblico, ferroviari, marini e terrestri, di circa il 50%, assicurando con maggiore attenzione la mobilità dei pendolari nelle fasce orarie 6.00/11.00 e 15 .00/20.00.  Il collegamento tra le isole e la terra ferma sarà assicurato da minimo tre partenze giornaliere.

Sarà richiesto ai lavoratori di utilizzare il monte ferie residuo e successivamente valutare ulteriori azioni tese a garantite i livelli retributivi degli addetti, anche attraverso l’uso di strumenti di sostegno al reddito. Restano confermate le  cautele precedentemente adottate sui mezzi di trasporto a garanzia della salute pubblica e dei lavoratori”.

Potrebbe anche interessarti