Coronavirus, posti letto in esaurimento in Campania: sospesi i ricoveri programmati

corsia ospedaleSono 200 i casi di coronavirus in Campania, secondo l’ultimo aggiornamento da parte della Regione. Nei prossimi giorni è atteso il picco, così per evitare che la situazione negli ospedali diventi critica, o per lo meno che lo diventi il più tardi possibile, la Regione Campania ha sospeso tutti ricoveri programmati ad eccezione di quelli urgenti.

A tutti i direttori generali e commissari straordinari delle Asl e delle Aziende Ospedaliere della Campania, la Direzione generale per la tutela della salute della Regione, ha inviato la seguente nota:

“Sono sospesi fino al 6 aprile prossimo i ricoveri programmati sia medici che chirurgici presso le strutture ospedaliere pubbliche, private accreditate e gli ospedali classificati. Possono essere effettuati solo ricoveri con carattere d’urgenza, non differibili. La sospensione è valida per tutti i ricoveri programmati ad eccezione dei ricoveri per pazienti onco-ematologici medici e chirurgici. Tale sospensione vale anche per tutte le attività in libera professione intramoenia”.

LEGGI ANCHE
Coronavirus, nuovo lutto a San Giorgio a Cremano: è il terzo decesso

Potrebbe anche interessarti