Coronavirus, si aggrava ulteriormente la situazione in Campania: 333 positivi

coronavirus campaniaSalgono a 333 i casi di coronavirus in Campania. L’ultimo aggiornamento proveniente dalla Regione, giunto alla mezzanotte di ieri, mette in luce un quadro che si aggrava ulteriormente, come d’altra parte aveva previsto il presidente Vincenzo De Luca quando ha affermato che ci sarebbe stato un picco. I guariti sono in totale 23, i deceduti 7.

“L’Unità di Crisi della Regione Campania comunica che nella sessione serale sono stati esaminati 44 tamponi presso l’Ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi D’aragona di Salerno di cui 17 risultati positivi; 36 tamponi presso il Moscati di Avellino, di cui 15 positivi e 86 tamponi al Cotugno, di cui 13 positivi. Come per gli altri fino ad oggi esaminati, si attende la conferma ufficiale da parte dell’Istituto Superiore di Sanità”.

Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come si previene

L’ultimo decesso è avvenuto ieri. Si tratta di un uomo di 73 anni di Mirabella Eclano, in provincia di Avellino. L’anziano era giunto venerdì sera all’ospedale San Giuseppe Moscati, risultando positivo al coronavirus nel pomeriggio di ieri, sabato 14 marzo. Presentava un quadro clinico di per sé già complesso, con diabete, problemi cardiaci e broncopolmonite.

Potrebbe anche interessarti