Coronavirus, i dati di Napoli: +29 in tre giorni, più della metà in isolamento domiciliare

coronavirus napoli

Il Comune di Napoli ha aggiornato il numero di casi di coronavirus solo nella città partenopea (con esclusione delle province). I dati però sono fermi alla giornata di ieri, giovedì 26 marzo, e contano 335 positivi. La Regione Campania, con l’ultimo aggiornamento di ieri sera, parlava di 1309 nuovi casi (+110) su tutto il territorio.

Questi i dati della sola città di Napoli:

“Resoconto giornaliero rispetto alla situazione dei contagi COVID-19 per la Città di Napoli, aggiornato alle ore 12:00 di oggi, giovedì 26 marzo. Il dato dei clinicamente guariti si riferisce a pazienti diventati asintomatici per risoluzione della sintomatologia clinica. Il totale dei positivi è ottenuto dalla somma dei dati riportati in rosso nella grafica”.

Di questi 335, 42 sono asintomatici, 91 ricoverati in ospedale (di cui 9 in terapia intensiva). Ben 227 sono in isolamento domiciliare a casa. Diciassette purtroppo i deceduti e 43 i clinicamente guariti. 

Rispetto alla giornata di mercoledì, sono aumentati di 10 i casi (335 contro 325). Stabile il numero di asintomatici (42) e dei posti occupati in terapia intensiva (9). Mentre sale il numero dei ricoverati (91 contro 85) e quelli in isolamento domiciliare a casa (224 contro i 227 di oggi). Inoltre si registra un deceduto e un guarito in più rispetto a ieri dove erano 16 i morti e 42 i guariti.

Questi invece di dati sui positivi di coronavirus di martedì 24 marzo, primo giorno in cui il Comune di Napoli ha iniziato a comunicarli
.

Potrebbe anche interessarti