Coronavirus, sale a 5 il numero delle vittime a San Giorgio a Cremano. Zinno: “Perso un padre, un nonno”

coronavirus san giorgio

E’ quasi un bollettino di guerra quello che si appresta a fare Giorgio Zinno ogni sera. Il sindaco di San Giorgio a Cremano, aggiorna quotidianamente i suoi concittadini sui casi di positività di coronavirus presenti sul territorio. Purtroppo anche ieri sera si è registrato un ulteriore decesso.

Queste le sue parole:

“Oggi purtroppo il bollettino dice che la nostra comunità perde un altro suo cittadino. Un padre e nonno amorevole, molto conosciuto nel luogo dove abitava perché circondato da tanti amici anche se da un po’ era assente per le sue patologie. Purtroppo non è riuscito a combattere la lotta contro il male. A tutta la sua famiglia si unisce il cordoglio della nostra comunità.
In una sola giornata abbiamo avuto la comunicazione di 6 persone positive al covid19. Anche in questo caso l’Asl e il comune seguono le problematiche per garantire ai sei concittadini il giusto supporto e la tracciabilita’ dei contatti.

Negli ultimi giorni, dopo mie insistenze, raccolte dalla direzione dell’Asl Napoli 3, si è intensificato il lavoro sul territorio e insieme ai 6 positivi abbiamo ricevuto anche 9 nominativi di persone che sono risultate negative al covid19. Da domani dovremmo ricevere anche i dati dei negativi dal 4 marzo ad oggi per poter avere un calcolo preciso anche di quante persone sono state testate sul nostro territorio.

Intanto vi ricordo che è stato pubblicato il bando per le famiglie in difficoltà “il cibo a chi serve”. Non ascoltate chi vi propone strade diverse da quelle che sono sul sito istituzionale del comune, sono fake news. Come scritto sul bando le richieste saranno inviate alla guardia di finanza per scovare eventuali soggetti che abbiano ricevuto il pacco mentendo sulla propria situazione. Stiamo vicino a chi soffre, aiutiamo chi è in difficoltà e #restiamoacasa”.

Sale quindi a 5 il numero dei sangiorgiesi che hanno perso la vita a causa del coronavirus.

Potrebbe anche interessarti