Coronavirus: tornano a casa dal Cotugno 11 pazienti trattati con il Tocilizumab

ricovero ospedale terapia intensiva coma

Napoli – Altri 11 pazienti curati con il Tocilizumab sono tornati a casa dopo essere guariti dal Coronavirus. Si tratta di un risultato importante che potrà influenzare il destino di tante altre vite.

Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come si previene.

La cura sviluppata dal medico partenopeo Paolo Ascierto tramite un farmaco per l’artrite, sta avendo gli effetti sperati. Oggi infatti si registrano 11 casi di guariti grazie al Tocilizumab. I pazienti erano stati tutti ricoverati all’Ospedale Cotugno di Napoli ed ora proseguiranno la stessa cura presso le proprie case.

Per quanto riguarda il numero dei contagiati all’Ospedale Cotugno, questi sono 131 a cui però vanno aggiunti 10 che sono in attesa del risultato del tampone. Aumenta anche il numero dei posti letto grazie ad un incremento pari a 24 unità. Questo rende il Cotugno sempre più centro nevralgico di tutta la situazione della sanità campana.

Intanto però oggi è giunta una buona notizia dal bollettino della Protezione Civile. Il numero dei nuovi infetti è calato drasticamente, anche se un solo giorno non può essere un dato del tutto affidabile per quanto riguarda la previsione sul trend.

Aumentato però anche il numero dei guariti, ne sono oltre 1500 solo nelle ultime 24 ore. Questo è un dato record che fa ben sperare.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più