De Luca col lanciafiamme sui laureati: il videogioco che sta spopolando sul web

Spopola sui social, diventando virale, il nuovo videogame con il governatore della Campania Vincenzo De Luca, intento ad incenerire masse di neo-laureati, salvando la Campania. Non è il primo videogioco che ha come protagonista De Luca, bensì il secondo, grazie alla sua popolarità accresciuta sui social per video e dichiarazioni sul Coronavirus.

Intento ad incenerire con il suo lanciafiamme neo-laureati dell’Università Federico II, Vincenzo De Luca veste i panni dello sceriffo della Campania. Infatti, il titolo del gioco è “Laureati Invaders”, ispirato al ben più famoso “Space Invaders”. Lo slogan del videogame, virale ormai, è “Incendia i neolaureati e salva la Campania”. Per vincere e aumentare lo score, il governatore deve colpire più studenti possibile. L’ultimo stadio, la vittoria finale, vede De Luca, in tenuta da marine americano, recitare: “La Campania è salva, mi piace l’odore del Napalm alle feste di laurea”. In caso di sconfitta, parte un audio delle dirette dell’ex sindaco di Salerno, che dice: “C’è un buco nero tra le vostre orecchie con una tale forza di gravità che rende impossibile l’uscita non solo della luce e delle radiazioni ma anche del pensiero. Sta arrivando il collasso” . E anche la scritta “La Campania è infetta”.

LEGGI ANCHE
Gerry Scotti si scusa con i napoletani: "Ho letto il testo scritto dagli autori"

Il primo videogioco, invece, diventato popolare anche all’estero, vede il presidente della Regione sfrecciare a bordo di un’auto, per investire motociclisti indisciplinati. Un videogioco, una simpatica burla, che sicuramente farà ridacchiare molti, smorzando la tristezza di queste settimane.

Potrebbe anche interessarti