Coronavirus, stop a Cumana e Circum nei giorni di Pasqua e Pasquetta

Le misure anti-assembramento in Campania si fanno sempre più restrittive. I giorni di Pasqua e Pasquetta 2020 a Napoli resteranno chiuse Cumana, Circumvesuviana e Circumflegrea. Era stato il sindaco di piano di Sorrento, Vincenzo Iaccarino, a formulare la richiesta, ed è ancora lui a dare l’annuncio con un post sul suo profilo Facebook:

Le linee EAV su ferro il giorno di Pasqua e Pasquetta quest’anno saranno chiuse, in accordo con le indicazioni diramate dal Presidente della Regione Campania, per evitare possibili assembramenti. Richiesta in tal senso ci è giunta anche da numerosi sindaci del territorio.

Sino al giorno 14 Aprile infatti sono vietati gli spostamenti se non per motivi di grave necessità. I nostri treni viaggiano con pochissimi passeggeri i giorni feriali; i giorni festivi i passeggeri si contano in poche decine.
Abbiamo motivo di ritenere che i passeggeri che si spostano per motivi di grave necessità il giorno di Pasqua e Pasquetta siano ancora meno dei normali giorni festivi.

Chi ha bisogno di spostarsi sui nostri itinerari per gravissimi e documentati motivi (personale della sanità, protezione civile o simili) deve inviarci una richiesta documentata a r.vallefuoco@eavlsrl.itspecificando il motivo dello spostamento (documentandolo), gli orari, la stazione di partenza e di arrivo, entro domani mercoledi 8 aprile ore 18.

Per tali utenti che svolgono quindi un lavoro legato all’emergenza sanitaria e che non hanno possibilità di trasporto privato attiveremo un servizio sostitutivo dedicato alle ore 7 di mattina il giorno di Pasqua ed alle ore 7 di mattina ed alle ore 18 di sera il giorno di Pasquetta”. Inoltre, mentre Cumana, Circumvesuviana e Circumflegrea resteranno chiuse, nei giorni di Pasqua e Pasquetta il servizio bus funzionerà regolarmente sino alle ore 13.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più