Pozzuoli si chiude a Pasquetta: il sindaco Figliolia blinda la città per evitare assembramenti

figliola blinda pozzuoli

Figliolia blinda Pozzuoli per poche ore. Complice le belle giornate di sole, sono purtroppo diverse le persone sorprese a recarsi verso le zone di mare o le seconde case. Con l’arrivo di Pasqua e Pasquetta si intensificano quindi i controlli in tutta la Regione Campania. Il governatore Vincenzo De Luca ha chiesto il pugno duro e controlli serrati sugli spostamenti.

E oggi arriva la decisione del sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia che blinda la città solo per la giornata di lunedì. Come scritto dal primo cittadino su Facebook:

“Per Pasqua e Pasquetta ho vietato il transito temporaneo, in entrata e in uscita dal territorio comunale, dalle ore 6 alle ore 23. L’accesso e l’uscita dalla città saranno consentiti solo per motivi di salute, per eccezionali esigenze lavorative e per stato di necessità straordinario e urgente attraverso un’autocertificazione da consegnare alle forze dell’ordine. Il provvedimento, nato in considerazione anche del fatto che gli uffici pubblici e gli esercizi commerciali a Pasqua e Pasquetta sono chiusi, è stato dettato dalla preoccupazione che le vacanze pasquali e le belle giornate potrebbero indurre la popolazione ad allentare il rigore nell’osservanza delle misure di contenimento, vanificando con ciò gli sforzi compiuti fino ad oggi”.

Per evitare assembramenti e ‘scuse’ per uscire di casa, Vincenzo De Luca ha anche firmato un’ordinanza che dispone la chiusura degli esercizi commerciali per i giorni di Pasqua e Pasquetta.

 

Potrebbe anche interessarti