Ciro Esposito non ce la fa, muore all’alba

Ciro Esposito

Ciro Esposito non ce l’ha fatta dopo la lunga agonia cominciata ieri in tarda mattinata quando il suo quadro clinico era peggiorato. Nelle prime ore del pomeriggio, il tifoso azzurro, era caduto in coma irreversibile e per i medici già non c’era più niente da fare. All’alba l’ultimo respiro del giovane napoletano.

Esposito è morto “per insufficienza multiorganica non rispondente alle terapie mediche e di supporto alle funzioni vitali“, così spiega le ragioni del decesso Massimo Antonelli direttore del Centro di Rianimazioni del Policlinico Gemelli.

Potrebbe anche interessarti