Coronavirus, bollettino del 12 aprile: trend dei contagi in calo, +4.092

angelo borrelli protezione civileAnche oggi c’è stato il consueto appuntamento pomeridiano con la conferenza stampa del capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, il quale ha reso noto il bollettino del 12 aprile sull’emergenza Coronavirus in Italia, con i numeri aggiornati.

Le persone attualmente positive al coronavirus sono 102.253, con un incremento di 1.984 pazienti rispetto a ieri. Ad oggi sono 3.343 i pazienti in terapia intensiva, ossia 38 in meno rispetto a ieri: prosegue quindi il calo di pressione sulle strutture ospedaliere. 27.847 sono i pazienti ricoverati con sintomi, in diminuzione di 297 unità rispetto a ieri. La maggioranza, 71063, sono con sintomi lievi

Oggi si registra un numero di decessi di 431 (ieri erano stati 619). Il totale dei guariti sale invece a 34.211. Il trend di crescita dei contagi mostra un incremento di 4.092: il totale complessivo dei positivi è quindi di 156.363. Oggi inoltre Borrelli ha firmato un provvedimento sull’assistenza sanitaria dei migranti soccorsi in mare, necessario dopo il provvedimento interministeriale di qualche giorno fa che ha dichiarato porti non sicuri.

Il professor Richeldi, primario di pneumologia del Policlinico Gemelli, ha affiancato Angelo Borrelli nel corso della comunicazione del bollettino di oggi, 12 aprile, sulla situazione Coronavirus in Italia. Richeldi ha sottolineato un aspetto importante della gestione dell’epidemia, ossia il fatto che in Italia ogni giorno si stanno effettuando sempre più tamponi: un miglioramento, questo, che può anche falsare il dato di incremento quotidiano dei positivi.

Questo è un dato confortante, sottolinea Richeldi, ma numericamente un po’ meno affidabile. Ci sono tre dati più affidabili che ci dicono molto sull’impatto della pandemia sul nostro sistema sanitario: i ricoverati, che diminuiscono ogni giorno da una settimana, oggi con il calo numericamente più consistente; il dato della terapia intensiva, un dato critico, che cala per il nono giorno consecutivo; i deceduti, di cui oggi si registra il numero minore delle ultime due settimane.

Potrebbe anche interessarti