Nuovo cratere nei Campi Flegrei, l’Ingv smentisce: “Video fake”

Da alcune ore sta girando un video su Facebook in cui viene mostrato un presunto “nuovo cratere” che si sarebbe formato durante le festività pasquali nei Campi Flegrei. Inevitabilmente il filmato ha suscitato preoccupazione da parte dei napoletani, ma l’Ingv (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia), ha prontamente smentito quanto viene detto all’interno del video, fornendo spiegazioni chiare ed esaustive, tramite un post su Facebook:

“In merito ad un video che in queste ore sta girando in rete che riporta notizie allarmistiche relative ad un “cratere” che si sarebbe formato “durante le festività pasquali” nell’area flegrea, si dichiara quanto segue:
il “cratere” cui si riferisce il video è l’area fumarolica di Pisciarelli;
– il presunto “cratere” non si è formato nelle feste pasquali, ma è attivo da ben oltre 10 anni;
– la Sezione dell’INGV “Osservatorio Vesuviano” effettua misure continue (h24) nell’area attraverso l’utilizzo di stazioni geochimiche che misurano: la temperatura della fumarola, il flusso di CO2 e la concentrazione di CO2 misurata in aria.
Inoltre, con l’utilizzo di stazioni sismiche viene monitorato (h24) anche il tremore fumarolico;
– la Sezione dell’INGV “Osservatorio Vesuviano” effettua sopralluoghi e campionamenti almeno settimanali nell’area di Pisciarelli;
– l’evoluzione del processo di intensificazione dell’attività idrotermale nell’area di Pisciarelli è ben noto e costantemente descritto in lavori scientifici e nei Bollettini rilasciati settimanalmente e mensilmente e consultabili al link:
http://www.ov.ingv.it/ov/it/bollettini.html

Inoltre, sono state violate le ordinanze per il contenimento del Coronavirus imposte dal presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e quella per cui non ci si può avvicinare all’area di Pisciarelli, essendo quest’ultima chiusa al pubblico dal 2018 per motivi di sicurezza:

“L’area di Pisciarelli è chiusa al pubblico, per motivi di sicurezza, dal mese di novembre del 2018 (Ordinanza n. 190 del 30.11.2018 del Sindaco di Pozzuoli).
Si smentisce, pertanto, il contenuto del video apparentemente realizzato in violazione alla predetta ordinanza sindacale, alle ordinanze vigenti per il contenimento del Covid-19 (ordinanze del Presidente della Regione Campania e della Presidenza del Consiglio dei Ministri) e che contiene anche elementi di possibile procurato allarme che saranno prontamente segnalate alle autorità competenti.
In questo periodo di emergenza COVID-19, l’INGV garantisce la piena operatività delle sue Sale di monitoraggio sismico, vulcanico e allerta maremoto di Roma, Napoli e Catania e della reperibilità dei gruppi di emergenza, in assoluta sicurezza per tutti coloro che vi operano”.

Ecco il video che mostra il “nuovo cratere” nei Campi Flegrei:

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più