Jorit omaggia Luis Sepulveda con un dipinto all’ombra del Vesuvio


PUBBLICITA' ELETTORALE

Jorit omaggia Luis Sepulveda. Jorit, famoso artista che ha impreziosito alcuni quartieri di Napoli con la sua arte, dopo la bella iniziativa seguita al dipinto dedicato ad Ascierto, questa volta omaggia Luis Sepulveda, il famoso scrittore morto alcuni giorni fa a causa del coronavirus.

Anche il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, dopo la notizia della morte dello scrittore aveva voluto omaggiare lo stesso con una citazione di una sua poesia. “Ammiro chi resiste, chi ha fatto del verbo resistere carne, sudore, sangue, e ha dimostrato senza grandi gesti che è possibile vivere, e vivere in piedi, anche nei momenti peggiori.”

Nel dipinto possiamo notare un riferimento ad uno dei grandi successi di Sepulveda, La gabbianella e il gatto. Queste le parole di Jorit pubblicate sulla propria pagina Facebook.

Luis Sepulveda, l’uomo che era sopravvissuto ai torturatori di Pinochet, alla CIA, agli squadroni della morte e ai Contras; ci è stato portato via da un maledetto Virus chiamato Covid19

Ogni volta che cercheremo il suo sguardo determinato, colto e ribelle lo ritroveremo nelle pagine tumultuose dei suoi libri.

Ciao Luis,
Ciao vecchio cuore guerrigliero!”
Dipinto a mano su tela con spray pittura acrilica

Potrebbe anche interessarti