Coronavirus: Cooperativa sociale acquista e dona 1000 mascherine per i bimbi

Coronavirus Casalnuovo mascherineCooperativa sociale ha acquistato e donato 1000 mascherine per contrastare il Coronavirus per i bambini di Casalnuovo  in vista del 4 maggio.

Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come si previene.

Il 4 maggio segnerà infatti la fine della prima fase. Un giorno storico che tutta Italia attende con ansia, una sorta di nuovo capodanno. Ciò non significa che il tutto tornerà alla normalità, perché la strada è ancora lunga e tortuosa. Ma grazie all’iniziativa della Cooperativa, il Coronavirus sarà visto con occhi diversi dai bambini di Casalnuovo.

Il programma però prevede che durante la fase 2 terminerà la quarantena. Sarà possibile uscire in più occasioni, ma sempre con l’utilizzo della mascherina, che sarà dunque obbligatoria. Per l’occasione la Cooperativa Sociale Victory ha deciso di acquistare e donare 1.000 mascherine per i bambini, in tessuto TNT lavabile e di dimensioni ridotte rispetto a quelle per gli adulti.

Si tratta di mascherine colorate per rendere il tutto più semplice, quasi come se fosse un gioco. I più piccoli infatti stanno affrontando come tutti gli altri questa difficoltà, rinunciando alla scuola, al parco, e a trascorrere i pomeriggi con i propri amichetti. 

Queste le parole di Giovanni Nappi, presidente della Cooperativa Sociale Victory: “Abbiamo in questi anni lavorato con e per i bambini. Abbiamo seguito 150 famiglie del territorio, offrendo ai lori figli servizi socio educativi, attraverso laboratori e campi estivi. A loro, e a tante altre famiglie del territorio, vorremmo dare risposte adeguate alle esigenze del momento.

Potrebbe anche interessarti