La moglie di Mario Rui: “Sembrano formiche. Poi si lamentano che l’estate la passeranno dentro casa”

rui formiche

La moglie del calciatore del Napoli Mario Rui, Renata Gonçalves, ha deciso di postare una storia su instagram che farà discutere paragonando i napoletani a delle formiche. Nei giorni scorsi, le foto e i video dei napoletani che passeggiano e corrono sul lungomare hanno fatto il giro del web e hanno scatenato la dura reazione del governatore Vincenzo De Luca.

Il presidente della Regione Campania si era infatti affrettano a ribadire come sia importante rispettare le misure di sicurezza e non creare assembramenti. Oltre che a vietare lo jogging. Ma la moglie del difensore azzurro, dal balcone di casa, ha ripreso i napoletani che passeggiavano sul lungomare. Eloquente la scritta sulla foto:

“Sembrano delle formiche. Poi si lamenteranno che passeranno l’estate dentro casa”. 

Un frecciatina un po’ acida che va di pari passo con la storia postata qualche mese fa dalla moglie di Callejon, Marta Ponsati.

“Trovo scandaloso che io e la mia famiglia, come tante altre famiglie, siamo senza uscire di casa da una settimana. Le mie figlie non vedono l’ora di fare una corsa nel parco, prendere il sole. Vado al supermercato mezz’ora per comprare le cose di cui abbiamo bisogno e incontro persone anziane che vanno in giro come se fosse niente. Noi lo facciamo per voi, in modo da non riempire gli ospedali, e a voi non vi frega un ca**o”.

Dopo due mesi di sacrifici, ora i napoletani sono scesi per strada nel rispetto delle ordinanze e per fare attività motoria. E i numeri li premiano. Ieri infatti secondo il bollettino diffuso dalla task force della Regione Campania si sono registrati solo 15 casi positivi su 3.652 tamponi effettuati. A meno di un aumento sostanziale dei contagi, dovuto principalmente ai rientri che dal 4 maggio sono autorizzati, i partenopei potranno passare l’estate fuori casa.

Potrebbe anche interessarti