Di necessità virtù: manichini al posto dei clienti per farsi pubblicità

Ristorante Mamma MiaA Castellammare di Stabia il ristorante Mamma Mia è stato protagonista di una campagna pubblicitaria fuori dal comune. Ad occupare le sale infatti c’erano camerieri e clienti, ma si tratta solo di manichini.

Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come si previene.

L’emergenza da Coronavirus sta piegando in due l’intero paese. Molte sono le persone che hanno perso il lavoro, e troppe sono le attività che hanno dovuto dichiarare bancarotta.

Un processo che però è destinato a continuare in maniera incessante finché non ci sarà la tanto attesa riapertura. Nel frattempo però c’è chi cerca di dare un senso a questi giorni pubblicizzando il proprio ristorante con una pubblicità estroversa.

Mamma mia di Castellammare di Stabia ha infatti lasciato le luci del locale accese. Da fuori sembra che qualcuno sia dentro e che il locale quindi sia aperto contro la legge. Ma così non è. Infatti si tratta solo di manichini vestiti abilmente sia da camerieri che da clienti.

Talmente realistica la messinscena di Mamma Mia che sabato sera una volante della polizia si era diretta verso l’ingresso del ristorante, per poi scoprire la verità.

Una trovata sicuramente ironica ma che cela dietro un grande dissapore per tutto quello che sta accadendo. Questo è l’emblema di un’emergenza che sta attanagliando tutto il mondo.

Potrebbe anche interessarti