Cercola, sequestrate due aziende che spacciavano del detersivo per gel igienizzante

CERCOLA – Scoperta una discarica abusiva di 500 metri quadrati. La Guardia di Finanza di Torre Annunziata ha sequestrato a Cercola una discarica illegale e un capannone aziendale appartenenti a due società impegnate nella produzione di detersivi.

Come riportato dal Mattino, le Fiamme Gialle hanno sequestrato un sito di stoccaggio di rifiuti speciali, privo di autorizzazioni e di protezione del suolo con rischio di inquinamento delle falde acquifere. Una delle due aziende era impegnata nell’imbottigliamento abusivo dei detersivi, i cui scarti di lavorazioni venivano riversati nelle fognature.

Presenti anche dei lavoratori in nero, impegnati nella commercializzazione di gel e detergenti con l’etichetta di “igienizzanti” del tutto sprovvisti dell’apposita autorizzazione del Ministero della Salute. I falsi detergenti presentavano anche un simbolo simile a quello della Croce Rossa al fine di confondere i consumatori sull’effettiva sicurezza del prodotto.

LEGGI ANCHE
Coronavirus in Campania: solo 30 casi su 2.528 tamponi. Il bollettino del 28 aprile

Sequestrata anche una discarica abusiva di 500 metri quadrati, nella quale la Guardia di Finanza ha scoperto oltre 750 chili di rifiuti speciali e un sito aziendale di 1000 metri quadrati. Sequestrati anche 1000 litri di gel non autorizzato. E’ stato denunciato il rappresentante legale delle due società coinvolte.

Potrebbe anche interessarti