Mercurio dà spettacolo: potremmo ammirarlo per quasi due ore a fine maggio

Mercurio si mostrerà per quasi due ore a fine maggio. Il pianeta potrà essere ammirato a occhio nudo nel cielo il 31 del mese.

Mercurio non è un pianeta semplice da vedere a occhio nudo, perché molto distante dalla Terra, quasi sempre abbagliato dal Sole. E ancora, il suo anno dura 88 giorni, ciò significa che impiega 88 giorni per compiere un giro completo intorno al Sole. Questi parametri, in effetti, restringono il campo e il tempo di osservabilità.

Con la fine del lockdown riappare il primo pianeta del Sistema Solare. L’Uai (Unione Astrofili Italiani) spiega proprio che in questi giorni il pianeta sta raggiungendo le condizioni migliori per essere ammirato. Il 31 maggio tramonterà ben 1 ora e 54 minuti dopo il Sole, alle ore 20.45. Il 31 maggio potremmo osservare Mercurio nella luce del crepuscolo sull’orizzonte, e sarà sicuramente uno spettacolo che non dimenticheremo facilmente, dopo tanto tempo di reclusione.

Potrebbe anche interessarti