Estate 2020, niente anticiclone africano: temperature miti anche ad agosto

Per l’estate 2020 non aspettiamoci il super-caldo: sembra che le temperature saranno al di sotto della media stavolta. Ad annunciarlo è IlMeteo.it, che descrive nel dettaglio la situazione che si creerà nei prossimi mesi.

Che giugno e luglio sarebbero stati mesi piovosi l’avevamo già appreso. La novità, però, è che quest’anno potremmo risparmiarci il terribile anticiclone africano. Per tutta la durata di giugno si prevedono valori termici al di sotto della media estiva, che potrebbero accompagnarci anche fino a inizio luglio.

Il mese prossimo, secondo l’ultima proiezione, le temperature inizieranno a salire. Tuttavia, per l’estate 2020 sembra scongiurato il pericolo di ondate di caldo con punte fin verso i 40°C. Secondo l’ultima previsione del Centro Europeo, infatti, le anomalie termiche saranno nell’ordine al massimo di +0,5°C: le temperature, in altre parole, saranno calde, ma decisamente più accettabili.

Questo perché l’anticiclone africano, secondo le previsioni, faticherà a distendersi sul bacino del Mediterraneo. Questa volta la protagonista sarà l’alta pressione delle Azzorre, che mitigherà il clima. Anche il mese di agosto potrebbe proseguire sullo stesso trend, con un clima estivo gradevole e solo con poche giornate caratterizzate da punte massime oltre i 35°C.

A tutto ciò si aggiunge una nota dolente. Per il Centro-Sud le proiezioni indicano poche piogge sia, a Luglio sia ad Agosto, ragion per cui sussiste un marcato rischio di siccità. La causa del clima secco va ricercata nella permanenza di un campo di alta pressione, che impedirebbe alle precipitazioni di raggiungere questa parte dell’Italia, se non in maniera molto localizzata.

Potrebbe anche interessarti