Napoli è nel Lazio: dopo due giorni la grafica della trasmissione ‘L’Italia che fai’ non cambia

napoli lazio

Non è passata inosservata la grafica che ieri ha concluso la trasmissione “L’Italia che fai”. Il programma condotto da Veronica Maya su Rai 2, ha mostrato una cartina dell’Italia che ha visto la città di Napoli finire nel Lazio. Ma è tutta la Regione Campania a essere ‘salita’ secondo chi ha fatto la grafica andata in onda mercoledì.

Napoli è infatti posizionata al posto di Civitavecchia, insomma nell’area Nord di Roma. Pochi istanti ma che sono bastati ai telespettatori per fare diversi screen che subito hanno fatto il giro della rete. La conduttrice, da sempre molto legata alla città di Napoli, era di spalle e ha introdotto l’ultima intervista della giornata sulle note della canzone di Pino Daniele, ‘Napul’è’:

“Me lo godo un attimo questo brano. Un brano che ci serve per aprire una cartolina su Napoli dove ieri abbiamo dedicato una parte importante della nostra puntata grazie ad alcune iniziative”. 

Peccato che la grafica mostra la Campania nel Lazio e Napoli, con tanto di cuoricino rosso, molto più in su. Un errore di posizione che è stato subito notato e che ha fatto il giro dei social.

Ma anche oggi, nella trasmissione ‘L’Italia che fai’ andata in onda l’11 giugno, la grafica della cartina dell’Italia non è cambiata. La città di Napoli e tutta la regione Campania sono sempre mostrate al posto del Lazio. Queste volta è una canzone di Lucio Dalla ad annunciare il servizio. Non una svista del servizio pubblico quindi ma proprio un errore, ripetuto anche il giorno dopo.

Potrebbe anche interessarti