Napoli, al via al completamento della linea 6: la stazione di San Pasquale sarà costruita interamente sott’acqua

Buone notizie per la linea 6 della metropolitana di Napoli. La Giunta Regionale, nella riunione di oggi, ha finanziato, con ulteriori 8.124.090 di euro destinati al Comune di Napoli, il completamento della linea. Si tratta di un’iniziativa che rientra nell’ambito del Grande Progetto da 200 milioni (fondi POR FESR).

La nuova stazione consentirà l’introduzione della tratta Mergellina – San Pasquale – Municipio. In particolare per la stazione San Pasquale, stando al progetto dell’architetto serbo Boris Podrecca, è stata ideata una struttura innovativa, non a caso ribattezzata “la stazione sott’acqua”.

Interamente ubicata sott’acqua la stazione, sia nelle forme che nei colori, avrà come tema centrale quello del mare. Un design futuristico e, allo stesso tempo, di stampo partenopeo, essendo il mare uno degli aspetti centrali della città di Napoli. Oltre alle immagini è stato pubblicato un video in grado di inscenare una sorta di viaggio virtuale all’interno della struttura.

Il progetto dell’ingegnere prevede l’intero riammodernamento della zona della Riviera di Chiaia. L’idea è di far confluire soltanto al centro della strada il congestionamento dei mezzi di trasporto. In tal modo si garantirebbe una maggior fruizione del luogo da parte degli abitanti, dando maggior impulso alla natura.

La Giunta ha approvato le modifiche e le integrazioni al Regolamento “Sblocca Cantieri” per l’espletamento della Vigilanza per l’osservanza delle norme sismiche, la denuncia dei lavori, l’autorizzazione e deposito dei progetti.

Inoltre, ha adottato il Programma annuale degli interventi per la valorizzazione dei beni confiscati 2020. Le azioni previste sono finanziate con risorse regionali con 500.000 euro per l’anno 2020, e con 1,5 milioni per l’anno 2021.

La linea 6 della metropolitana di Napoli, oltre ad offrire un agevole collegamento tra alcune zone salienti della città, per la sua bellezza architettonica si attesterà anche come vera e propria tappa da non perdere.

 

Potrebbe anche interessarti