Tornano i matrimoni a Sorrento: da oggi stranieri e italiani potranno sposarsi in quattro location

matrimoni sorrento

Tornano i matrimoni a Sorrento. Da oggi sarà possibile sposarsi con un matrimonio civile nella penisola sorrentina. Uno dei luoghi della Campania più suggestivi per celebrare le nozze dà il via libera ai matrimoni. Da anni, Sorrento è una delle mete preferite da migliaia di turisti e stranieri che scelgono questa location per il loro giorno più bello. Ora dire sì in compagnia di parenti e amici sarà di nuovo realtà. Resta però l’obbligo di osservare le misure anti-covid ma questo è il primo segno di un ritorno alla normalità. L’annuncio è stato dato dal sindaco Giuseppe Cuomo attraverso il suo sito ufficiale.

Nel comunicato si legge:

“I promessi sposi italiani e stranieri, potranno contrarre matrimonio civile nelle quattro location messe a disposizione dal Comune di Sorrento: il Palazzo Municipale, il chiostro di San Francesco, il museo Correale e villa Fiorentino. Finalmente siamo in grado di celebrare nuovamente le nozze nella nostra città. Una ripartenza che permetterà a tutto il settore, dalle agenzie specializzate ai ristoranti, dai catering agli hotel all’intero indotto costituito da fotografi, videomaker, fiorai, acconciatori, musicisti, wedding planner solo per citarne alcuni. Quella dei matrimoni è una voce importante dell’economia locale e ci auguriamo possa aiutare la ripresa post pandemia”.

Un settore, quello del wedding, messo a dura prova dall’emergenza coronavirus che a fatica e dopo molti altri sta ripartendo. Il cardinal Crescenzio Sepe ha infatti consentito di celebrare di nuovo i matrimoni ma non di domenica. Resta l’obbligo di indossare le mascherine al chiuso e di evitare assembramenti.

Il Comune di Sorrento però prova a ripartire. Per informazioni, l’Ufficio di Stato Civile è aperto nei giorni mercoledì, giovedì e venerdì, dalle ore 9 alle 14, e risponde al numero 081.5335254.

Potrebbe anche interessarti