VIDEO. Un capodoglio nuota tra Punta Campanella e Capri: le spettacoli immagini

capodoglio punta campanella

Durante il lockdown la natura si è ripresa i propri spazi: acque cristalline, cieli stellati, delfini e squali che nuotavano indisturbati nelle acque antistanti la Campania. Poi con la fine delle restrizioni e l’inizio di alcune attività produttive si è assistito a svernamenti abusivi nei fiumi e nei mari e tartarughe morte dopo aver ingerito plastica. Anche gli animali marini sono tornati a nascondersi dall’uomo.

Una rarità quindi il filmato diffuso dalla pagina Facebook di ‘Punta Campanella Parco Marino’ che mostra un capodoglio nuotare verso Capri, un vero colpo di coda del lockdown. Il capodoglio o fisetere è il più grande di tutti gli Odontoceti ed è il più grande animale vivente munito di denti: misura infatti fino a 18 metri di lunghezza. Il suo nome trae origine dalla sostanza oleo-cerosa presente nel loro cranio. L’Area Marina Protetta invita dunque a prestare attenzione e rispettare le regole di navigazione:

“Colpo di coda del lockdown: un capodoglio nuota tra Punta Campanella e Capri. Il video spettacolare di alcuni diportisti, girato qualche giorno fa, durante un giro in barca tra la costiera sorrentino-amalfitana e l’isola azzurra. Sullo sfondo, i faraglioni da un lato e la costa di Massa Lubrense dall’altro. Siamo nella zona dell’Area Marina Protetta di Punta Campanella che ha divulgato il video anche e soprattutto per sensibilizzare i tanti diportisti che solcheranno il mare del golfo a rispettare limiti di velocità, regole della navigazione e zone protette. Dopo la balenottera avvistata nei giorni scorsi nel mare al largo di Castellammare di Stabia, un altro gigante dei mari si aggira lungo le coste della penisola sorrentina. L’ Amp Punta Campanella invita a prestare la massima attenzione e a segnalare avvistamenti di varia natura sul portale www.citizensciencepc.org e sulle pagine facebook Punta Campanella Parco Marino e Citizen science Punta Campanella”. 

Potrebbe anche interessarti