Vacanze sicure in Campania, arriva l’assicurazione contro il Covid-19 dedicata ai turisti

Proseguono gli interventi volti a promuovere il turismo sicuro in Campania. Recente è l’introduzione dell‘assicurazione contro il Covid-19. A rendere nota l’iniziativa è Domenico Russo, consigliere comunale di Sant’Antimo.

Tale misura, frutto dell’accordo tra Anci e Europ Assistance, permetterà ai comuni della Regione Campania di assicurare i turisti contro il virus. 

“Si tratta di un’iniziativa ed idea di Pierpaolo Volpe, Omnes Broker, da me sostenuta con forza sin dal principio. Una mattina mi ha esposto la sua idea: dare l’opportunità ai comuni campani di assicurare i turisti contro il Covid-19. Le buone idee vanno sostenute con forza quindi l’Anci andava coinvolta” – ha spiegato Domenico.

“Grazie alla lungimiranza e capacità del sindaco Carlo Marino, Presidente Anci Campania, in pochi giorni si è giunti a questa convenzione. Ora tocca ai comuni campani aderire all’iniziativa. Il messaggio è chiaro, i comuni campani sono Covid-free, in Campania il turismo è sicuro”.

“Grazie al Presidente, Vincenzo De Luca, e alla politica messa in campo. Noi seguiamo il suo esempio e lavoriamo al suo fianco con idee che sostengono il rilancio dell’economia in Campania. La nostra Regione sta dimostrando di essere sempre più il faro dell’Italia”.

Descrizione del servizio

L’assicurazione permetterà ai turisti di essere sereni durante le loro vacanze, contribuendo al rilancio del settore. Il servizio è da legarsi alle tasse di soggiorno. Il costo per persona è di circa € 1,00 a settimana per tutta la stagione estiva, fino al 30 settembre 2020.

L’offerta include assicurazione per tutti i turisti che soggiorneranno in strutture ricettive campane, polizza collettiva inclusiva temporanea, durata delle garanzie pari alla durata del soggiorno, garanzia di indennizzo di ricovero, prestazioni di assistenza per l’intera durata del viaggio.

Ai turisti sono garantiti tali servizi: assistenza pre-contagio, con linea telefonica Europ Assistance attraverso un numero dedicato, e assistenza post-contagio, con informazioni sanitarie, consulenza medica e psicologica, caring telefonico.

In caso di quarantena nella località turistica i farmaci saranno consegnati a domicilio così come la spesa. Per i ricoveri di 7 giorni l’indennizzo sarà pari a € 1.000. Garantito anche il rimborso di costi extra per il rientro al domicilio post quarantena/ricovero.

Potrebbe anche interessarti