De Magistris contro Sala: “No agli stipendi diversi tra Nord e Sud, è una visione di Bossi”

de magistris salaAlcuni giorni fa, avevano fatto discutere le dichiarazioni del sindaco di Milano Beppe Sala, il quale riteneva “intrinsecamente sbagliato” che un dipendente pubblico percepisse lo stesso stipendio al Nord e al Sud. Il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, intervenuto ai microfoni di Radio 24, si schiera apertamente contro l’idea espressa da Sala e la accomuna alla visione di Umberto Bossi, fondatore della Lega Nord.

Non la condivido per nulla“, afferma de Magistris. “Siamo amici io e Beppe Sala e abbiamo un ottimo rapporto. So che è un pensiero, non voglio dire dominante, ma molto diffuso al Nord, ma non è quello l’approccio. Soprattutto non lo è in questo momento in cui bisogna dare prova di grande coesione”.

“Gli stipendi sono già molto spesso diversi tra Nord e Sud“, continua il primo cittadino di Napoli. “Il Sud ha dimostrato in questo periodo grande solidarietà e di saper reggere molto le sorti sanitarie del Paese, e non amiamo l’assistenzialismo”.

Noi dobbiamo liberare energie, chiedere allo Stato di fare la sua parte, ma essere autonomi. Vorrei un’Italia che ripartisse dalle autonomie delle città e dei territori, ma non con le gabbie salariali. Quella è una visione di Bossi, sostiene de Magistris, “e mi dispiace che sia anche di Sala. Non è così che riparte il Paese“.

Potrebbe anche interessarti