Schiaffi alla fidanzata per un costume troppo sexy: esperimento sociale a Napoli

Due fidanzati litigano al mercato, il ragazzo insulta la compagna e le dà qualche schiaffo. Il tutto davanti agli sguardi attoniti dei passanti. Il motivo della lite è un costume troppo osè che la ragazza ha comprato da una bancarella.

E’ l’esperimento sociale della Fondazione Famiglia di Maria messo in atto al mercato rionale di San Giovanni a Teduccio grazie all’interpretazione di due attori. La campagna di sensibilizzazione del progetto “una carezza in un pugno” sulla parità di genere, è stata finanziata dal consiglio dei Ministri – dipartimento Pari Opportunità.

Come hanno reagito i passanti? Alcuni hanno cercato di placare la lite senza intervenire, due donne hanno cercato di far ragionare il ragazzo: “Non si mettono le mani addosso, non si mettono le mani addosso alle donne – dice una signora – dipende pure da te perché tu hai una testa per pensare. Se uno ha questo vizio, ce l’ha sempre, perciò queste cose le stroncate subito, perché le mani addosso non si mettono“.

È stato interessante – dice Anna Riccardi, presidente della Fondazione Famiglia di Maria – osservare le reazioni delle persone, sono orgogliosa che la maggior parte delle risposte siano arrivate dalle donne, soprattutto un paio si sono prese la briga di fare una lavata di capo al ragazzo“.

Potrebbe anche interessarti