Carmine Sanseverino, medico contagiato in reparto torna a casa dopo 4 mesi: “I segni della battaglia”

covid medico

La storia del Dott. Carmine Sanseverino è emblematica per comprendere la gravità del coronavirus e delle sue conseguenze sul corpo umano. Il medico è risultato positivo al covid-19 lo scorso 13 aprile e da allora ha vissuto 4 mesi in Ospedale tra terapia intensiva e una lunga riabilitazione. Ieri le dimissioni dalla Clinica riabilitativa Villa dei Pini ad Avellino.

Carmine non ha mai mollato e ha aggiornato delle sue condizioni attraverso il suo profilo social ricevendo molto affetto e la carica per andare avanti. Il suo quadro clinico era apparso subito grave e dopo la notizia della positività era stato trasportato nel reparto di terapia intensiva del covid center di Avellino. Sottoposto alla cura col plasma, dopo qualche giorno si sono registrati i primi miglioramenti. Poi la lunga riabilitazione durata 60 giorni per un deficit nella deambulazione. Come racconta lo stesso Carmine su Facebook:

“2 mesi fa per alzarmi dal letto dovevo utilizzare il sollevatore. Dopo 60 giorni di riabilitazione intensa a Villa dei Pini, ecco il risultato…” 

2 mesi fa per alzarmi dal letto dovevo utilizzare il sollevatore. Dopo 60 giorni di riabilitazione intensa a Villa dei Pini, ecco il risultato …

Pubblicato da Carmine Sanseverino su Venerdì 7 agosto 2020

Carmine sui social ha mostrato anche i ‘segni della battaglia’, fortunatamente vinta.

I segni della battaglia …

Pubblicato da Carmine Sanseverino su Martedì 4 agosto 2020

 

CORONAVIRUS CAMPANIA: BOLLETTINO 10 AGOSTO

Ieri finalmente il ritorno a casa dove è stato accolto con una gran festa (sempre nel rispetto delle misure anti-contagio).

“Bentornato Nuccio”.

Le sorprese … del ritorno a casa …

Pubblicato da Carmine Sanseverino su Lunedì 10 agosto 2020

Il medico prima di andare via ha voluto ringraziare chi in questi mesi si è preso cura di lui come paziente.

Alla vigilia della dimissione …

Pubblicato da Carmine Sanseverino su Venerdì 7 agosto 2020

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più