Una querela al giorno per violenza domestica: il dato terrificante a Napoli e provincia

napoli violenza quereleUn dato che fa terribilmente paura e che suscita ribrezzo: in 41 giorni sono arrivate ai comandi tra Napoli e Province 41 querele da parte di donne per violenza domestica.

Questo è quanto emerso dai dati raccolti dal comando provinciale dei carabinieri di Napoli dal 30 giugno ad oggi: la media è di una querela al giorno. Sono casi di donne che subiscono maltrattamenti da tempo ormai, che in alcuni casi vanno avanti anche da anni, e che finalmente hanno trovato il coraggio di denunciare.

Si tratta di donne diverse tra loro, di età differenti e alcune con aggressori impensabili: ad essere denunciati sono non solo mariti, compagni e “vecchi amici”, ma anche i figli. In questi quarantuno giorni, i militari dell’Arma hanno tratto in arresto 26 dei presunti aggressori e ne hanno denunciati altri 8 alla Procura della Repubblica.

Le vittime ora si trovano in strutture protette o vengono seguite con percorsi psicologici dedicati, nella speranza di poter quanto prima riprendere una vita normale e sicura. In questi 41 giorni alcuni dei casi hanno suscitato molto scalpore e sdegno, come il caso di Castellammare di Stabia. Una donna, la madre del suo aggressore, sarebbe finita in ospedale in seguito alle percosse del figlio

Casi simili si sono verificati a Pianura, dove un’altra madre sarebbe stata picchiata dal figlio per soldi, e a Chiaiano, nel qual un figlio avrebbe provato a sfondare a calci la porta di casa del proprio genitore. Ci sono anche casi in cui a diventare un mostro sarebbe il padre. Una 24enne di Torre Annunziata sarebbe stata picchiata selvaggiamente,ù ormai da anni, da chi avrebbe dovuto considerare il proprio eroe.

E ovviamente non mancano i casi di presunti maltrattamenti dai propri compagni e mariti, come è successo in quasi tutti gli altri comuni e province partenopee. Spaventa, quindi, la consapevolezza nonostante tutte le campagne anti-violenza, nel 2020, a Napoli la media delle querele per violenza domestica sia di una al giorno.

Potrebbe anche interessarti