Coronavirus, a Roccamonfina salgono i contagi: più di 100 ragazzi in quarantena

roccamonfinaRoccamonfina – si allarga a 19 il numero di contagi da coronavirus. Pochi giorni fa era scattato l’allarme in paese, un ragazzo rientrato dalla Grecia era risultato positivo al test e con lui anche 2 suoi familiari. Da lì le raccomandazioni del sindaco di rispettare la quarantena, anche per le persone che fossero venute a contatto con queste persone.

Ad oggi il numero dei contagiati in paese è salito a 19 e l’Asl sta facendo tamponi di massa a tutta la popolazione. Il sindaco, Carlo Montefusco, – in un’intervista rilascia a PaeseNews – non ha nascosto la sua preoccupazione a riguardo, cercando però anche di dare morale ai suoi concittadini.

“Con tutti questi tamponi che stiamo facendo, circa 50 al giorno, Roccamonfina sta diventando uno dei paesi più sicuri della Campania. Ormai sono in quarantena centinaia di ragazzi di Roccamonfina“.

In paese sta andando avanti ormai da giorni la sanificazione di tutti i luoghi pubblici da parte della Protezione Civile e a breve si procederà con quella dei negozi.

Inutile colpevolizzare qualcuno, bisogna solo collaborare tutti insieme per poter vincere questo virus al più presto. Rispettare le norme di sicurezza ed evitare posti affollati“.

Il sindaco poi conclude con una riflessione riguardante un’eventuale zona rossa a Roccamonfina, che sarà soltanto decisione dell’Asl e del Presidente della Regione De Luca.

Potrebbe anche interessarti