Da 12 anni senza patente investe una donna uccidendola e poi scappa

Santa Maria a Vico – senza patente investe una donna uccidendola e scappa. Da dodici anni senza patente (gli era stata revocata), si è messo alla guida di un’auto priva di assicurazione, investendo e uccidendo una 56enne che stava attraversando sulla strisce pedonali, per poi fuggire.

Il fatto è accaduto, come riferisce Ansa, due giorni fa a Santa Maria a Vico (Caserta); il pirata della strada, il pregiudicato V. M. di 39 anni, è stato arrestato dalla Polizia di Stato con l’accusa di omicidio stradale e omissione di soccorso e condotto in carcere su disposizione della Procura di Santa Maria Capua Vetere.

I poliziotti della Polstrada di Caserta e del Commissariato di Maddaloni hanno rintracciato M. nella sua abitazione di San Felice a Cancello. È stata inoltre ritrovata la Fiat Punto con cui il 39enne ha investito la donna, F. M.

Successo lo stesso anche a Sant’Antimo dove un’altra donna – di 69 anni – è stata investita da 2 ragazzi su un motociclo che non hanno prestato soccorso e si sono date alla fuga. Rintracciati dai Carabinieri sono stati arrestati e denunciati.

Un’irresponsabilità di chi guida immane, non si può mettere a rischio la propria vita, ma soprattutto quella degli altri, per delle bravate senza senso. Come quello che è successo a Napoli pochi giorni fa, dove due persone su una moto intente a fare impennate, si sono schiantate sull’asfalto per poi aggredire gli operatori del 118.

Potrebbe anche interessarti