Coronavirus, OMS: “L’Italia rafforzi i controlli o arriveremo a 4mila casi. De Luca, in Campania, è stato esemplare”

Ranieri Guerra, direttore dell’Oms, si è espresso sulla questione dell’incremento dei casi di Covid-19 in Italia. Secondo l’esperto, a questo punto, è necessario affidarsi a rigidi controlli e multe salate. Lo ha detto nel corso di un’intervista rilasciata a IlMessaggero.

Queste le sue parole: “L’Italia rafforzi le sanzioni o arriveremo a 4mila casi. Non dirò mai ‘Ve lo avevo detto’. Non sta bene in questi casi, ma la situazione era prevedibile.”

La maggioranza delle nuove positività si lega al rientro di milioni di italiani dalle vacanze estive. A tal proposito, ha detto. “Mi aspettavo questi effetti . Inoltre, c’è discreto lassismo, soprattutto in altri Paesi, ma lo stiamo vedendo anche qui. Vedo gente disciplinata, soprattutto anziani, ma non vale per tutti.”

Secondo Ranieri Guerra, esponente dell’Oms, la situazione è peggiorata dal momento in cui si è assistito ad un allentamento dei controlli e, di conseguenza, delle sanzioni. Su ciò, ha dichiarato: “Ciò che è mancato per evitare tutto questo, è l’aspetto sanzionatorio. Quello che ad esempio ha applicato De Luca in Campania.”

“Raccomandare dei comportamenti confidando nella buona volontà di tutti è utile. Ma poi per colpa di qualche irresponsabile che non viene sanzionato, perdiamo una situazione ottimale ereditata dal lockdown” – ha concluso.

Intanto, stando all’ultimo bollettino del Ministero della Salute, per la prima volta dopo giorni di continuo incremento, il numero di nuovi positivi è calato.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più