Oggi si festeggia la Madonna di Montevergine: preghiera in diretta Facebook e testo Supplica per chiedere Grazia

madonna montevergine

Oggi 1 settembre si festeggia la Madonna di Montevergine. In passato questa festa, sin dalla fondazione del suo Santuario, veniva celebrata l’8 settembre in ricorrenza della Natività della Madre di Dio. I monaci Verginiani però chiesero e ottennero dalla Sacra Congregazione dei Riti di avere una festa da dedicare esclusivamente alla Madonna e fissarono la data al 1 settembre.

Nel Santuario sito a Mercogliano, in provincia di Avellino, si è tenuta questa mattina la Solenne Celebrazione Eucaristica presieduta da Mons. Arturo Aiello, Vescovo di Avellino e alle 18 sarà celebrato il rosario e i secondi vespri in diretta sulla pagina Facebook. Una funzione religiosa che non ha rispettato del tutto il distanziamento previsto dalle norme anti covid-19 con momenti in cui i sacerdoti sono stati molto vicini e non tutti indossavano la mascherina.

 

Pubblicato da Abbazia S. Maria di Montevergine su Martedì 1 settembre 2020

Il sito dei Papaboys ha pubblicato il testo della Supplica per chiedere la Grazia alla Madonna.

“Vergine benedetta, che, deh! secoli, ti degnasti di scegliere e consacrare Montevergine a tuo Santuario, deh! volgi gli occhi tuoi misericordiosi su di noi che, prostrati ai tuoi piedi, ti onoriamo ed invochiamo in questa Santa Immagine.

O Madre amorosissima di tutti i fedeli, deh! continua a dimostrarti in ogni tempo a ciascun di noi vera Madre, qual sempre ti sei dimostrata finora: ma fa’ che ancor noi ci diportiamo constantemente verso di Te da veri figli, amanti, ossequiosi e devoti.

Ave Maria

O Tesoriera benefica delle divine grazie, deh! versale a larga mano sopra di noi, che con tutta fiducia te le domandiamo: ben conosci quali e quanti sono i bisogni delle anime nostre.

Ave Maria

O potentissima Avvocata dei poveri peccatori, deh! assistici nei pericoli, fortificaci nelle tentazioni, e tienici immuni da ogni peccato: non ti stancare di patrocinare di continuo presso il tuo Figliuolo la salvezza delle anime nostre, finché non le avrai condotte con Te in Paradiso. Amen”.

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più