Test sierologici al personale scolastico: a Napoli un camper per chi vuole farli

sierologici personale scolasticoNumerosi i dubbi sulle procedure del sistema messo in atto per poter garantire i test sierologici al personale scolastico.

Numerose anche le accuse nei confronti dei medici di medicina generale, incolpati di scarsa organizzazione sulla questione dei test sierologici ai docenti e al personale scolastico.

Ad intervenire in loro difesa e del sistema creato è Pina Tommasielli, componente della FIMMG Napoli e referente per il potenziamento e per la riorganizzazione della rete di assistenza territoriale all’interno del Nucleo di supporto alla Struttura commissariale della Regione Campania.

Organizzare un sistema tanto complesso – afferma – non è stato facile, anche perché la medicina convenzionata ha caratteristiche molto diverse dalla medicina dipendente.”

Spiega anche perché alcuni docenti sono stati indirizzati alla ASL, non essendo presenti nelle liste inviate dal Ministero.

Un pasticcio burocratico – dice – al quale abbiamo posto rimedio. Il MEF ci ha comunicato solo i codici fiscali dei docenti dipendenti statali, ma facendo in questo modo molti sono rimasti esclusi. La circolare ministeriale è invece molto chiara: i test sierologici devono essere fatti al personale scolastico di oggi ordine e grado“; inoltre, invita i colleghi a procedere anche in caso di assenza del codice fiscale nel sistema di gestione dei pazienti.

In vista della riapertura delle scuole, FIMMG e SIMG, ossia la medicina generale nelle sue due articolazioni, sindacale e scientifica, ha programmato una mattinata di test; l’appuntamento è previsto Domenica 6 settembre dalle ore 9:00 alle ore 15:00 a Viale Giochi del Mediterraneo – Fuorigrotta, nello spazio antistante il Pala Barbuto.

Sarà infatti presente un camper FIMMG e SIMG che effettuerà uno screening sierologico con i test rapidi al personale scolastico che deciderà di sottoporsi a tali test.

Sono invece avvenuti senza problemi e con successo i test a San Giorgio a Cremano, come afferma il Sindaco Giorgio Zinno sulla pagina Facebook:

🔴🔴PRIMI GIORNI DI TEST SIEROLOGICI PER I DOCENTI E PERSONALE ATA PRESSO IL CENTRO POLIFUNZIONALE IN VIA MAZZINI. NESSUN…

Pubblicato da Giorgio Zinno Sindaco su Martedì 1 settembre 2020

“Tutto si è svolto senza intoppi, nell’Auditorium Giancarlo Siani, alla presenza dei medici dell’Usca che hanno effettuato i test Covid-19, dei medici di medicina generale che hanno contribuito alla somministrazione dei test grazie ai nostri volontari di Protezione Civile che hanno coordinato gli ingressi, facendo rispettare il distanziamento fisico e assicurando l’uso delle mascherine” afferma infatti nel post il Sindaco.

Conclude Tommasielli: “I medici di medicina generale, così come sta accadendo dall’inizio della pandemia non si sono mai risparmiati e non abbandonano la prima linea. Voglio ringraziare i colleghi per l’iniziativa quanto mai opportuna in questa fase e invita il personale scolastico a partecipare allo screening test rapidi.”

Potrebbe anche interessarti