Pasta Rummo eccellenza campana, produrrà solo con grano italiano

Il pastificio Rummo di Benevento produrrà pasta solo con grano italiano di alta qualità. E’ questo l’accordo siglato con Coldiretti. L’azienda punta a raccogliere il grano coltivato in campi italiani, con un tasso proteico almeno del 15% e assenza di pesticidi. La prima fornitura di 8 mila quintali è stata appena consegnata da parte del Consorzio Agroalimentare Sannita che riunisce i produttori beneventani.

L’accordo con Rummo segna un cambiamento epocale per il territorio e costituisce un esempio positivo anche per altri comparti produttivi – commenta Gennarino Masiello, vice presidente di Coldiretti –Cambia anche la nostra visione. Non siamo più solo agricoltori che producono grano, ma parte integrante del processo produttivo agroalimentare della pasta. I contratti di filiera sono l’arma vincente del made in Italy, su cui Coldiretti ha costruito il progetto di Filiera Italia. I produttori agricoli e l’industria agroalimentare dialogano direttamente, senza intermediari, realizzando obiettivi un tempo impensabili, che incidono sull’economia e sulla società“.

Nell’ottobre del 2015 un’alluvione colpì il Sannio danneggiando l’azienda pastaria beneventana. L’evento causò danni economici ingentissimi. Ma il 2019 è stato l’anno della svolta: l’azienda Rummo si è collocata al terzo posto tra le 200 aziende cresciute maggiormente, come riporta ilSole24Ore. Ad aprile 2020 Food Insider definisce “Rummo la marca premium preferita dai consumatori italiani”. Nel primo semestre 2020 Rummo ha superato i 59 milioni di fatturato, che nel corso dei 12 mesi, consentirà di superare quota 100 milioni.

Potrebbe anche interessarti