Caldoro furioso per mancata apertura delle scuole: “De Luca e Azzolina gemelli del caos”

Caldoro scuoleQuesta mattina, dopo una lunga attesa, sono state riaperte le scuole, un giorno importante che però lascia l’amaro in bocca a qualcuno come Stefano Caldoro che coglie l’occasione per attaccare il Presidente Vincenzo De Luca a pochi giorni dalle elezioni regionali.

In Campania il primo giorno di scuola era stato posticipato da alcuni giorni. Il giorno previsto per la riapertura è il prossimo 24 settembre, tra giusto 10 giorni. Stefano Caldoro coglie la palla al balzo e punta il dito contro i “Gemelli del caos“, come li definisce, Vincenzo De Luca e Lucia Azzolina.

Avrebbe voluto che anche nella nostra regione le scuole avessero avuto la possibilità di riaprire oggi. Secondo lui gli studenti stanno perdendo importanti giorni di lezioni ed ancora peggio, non si sa se effettivamente andremo incontro ad altre sorprese o meno.

Queste le parole del candidato Stefano Caldoro sulla riapertura delle scuole, riportate da il mattino: “Il presidente del Consiglio, questa mattina, ha fatto gli auguri agli studenti che entrano in classe. In Campania non si sa. Sarà forse il 24 settembre, oggi si dice sì, ieri si diceva di no e credo domani avremo qualche altra sorpresa. C’è totale caos. De Luca e la Azzolina sono i due gemelli dell’irresponsabilità e di questo caos. Le famiglie non sanno cosa fare. Gli studenti perdono importanti giorni di lezione e perché questo avviene? Perché la Regione, De Luca e la Azzolina non parlano con chi devono parlare, chi la scuola la conosce, ovvero gli insegnanti.

Potrebbe anche interessarti