Insegnante positiva al Covid a Cercola: si rischia ulteriore rinvio della scuola

Cercola insegnante CoronavirusA Cercola, in provincia di Napoli, si segnala un caso positivo da Coronavirus ai danni di un’insegnante che ha effettuato il tampone come da procedura. Si valuta la possibilità di ricominciare con le lezioni a distanza.

La scuola inizierà fra pochi giorni in Campania, tra mille dubbi ed incertezze. Il rischio che non si possano rispettare le semplici ma importanti norme anti Coronavirus infatti potrebbe cambiare la decisione delle lezioni presenziali in favore di quelle telematiche, come nella seconda parte dello scorso anno.

La riapertura della scuola potrebbe dunque slittare ulteriormente se dovessero verificarsi altri casi di contagio a seguito della docente positiva dell’istituto Luca Giordano. Non sarebbe però un caso isolato. Durante la giornata di ieri infatti un altro comune Campano ha dichiarato di posticipare l’apertura del primo giorno di scuola nella data dell’1 ottobre, per motivi di sicurezza.

Queste le parole del Sindaco di Cercola Vincenzo Fiengo, sulla propria pagina Facebook: “La notizia è già iniziata a circolare. Grazie all’attività di prevenzione che prevedeva l’obbligo di tutti i docenti di procedere a dei test prima di tornare a scuola, abbiamo registrato la positività di un’insegnante del nostro territorio. Si tratta di un soggetto asintomatico. Insieme al dirigente scolastico abbiamo lavorato per procedere alle verifiche successive insieme all’ASL. La docente è risultata positiva prima al test rapido e poi anche al tampone. L’intero corpo docente sarà dunque posto a tampone.”

Comunicazione emergenza Covid-19

Pubblicato da Vincenzo Fiengo Sindaco di Cercola Napoli su Martedì 15 settembre 2020

Potrebbe anche interessarti