Covid, De Luca: “Ci aspetta un’ondata pericolosissima di contagi. Aumenteremo i posti di terapia intensiva”

La situazione Coronavirus in Campania potrebbe peggiorare. Per questo il Governatore Vincenzo De Luca ha deciso di intervenire sulle terapie intensive dei nosocomi campani con nuovi posti letto.

Queste le sue parole: “Nei mesi scorsi abbiamo realizzato, in 20 giorni, 120 posti di terapia intensiva in preparazione di una nuova emergenza. Augurandoci, ovviamente, che non arrivi mai. Purtroppo, però, l’Oms ieri ha detto che tra ottobre e novembre ci aspetta un’ondata pericolosissima di contagi a livello mondiale. Ancora in queste ore, il mio primo impegno è garantire la sicurezza delle famiglie.”

“Aumenteremo ulteriormente i posti di terapia intensiva disponibili. Completeremo, entro il 24 settembre, data di avvio dell’anno scolastico in Campania, gli screening ai docenti e al personale non docente” – continua.

Intanto, la Campania ha registrato un boom di nuovi contagi legato anche al notevole incremento di tamponi effettuati. Imminente anche l’avvio del nuovo anno scolastico, ancora oggetto di dibattiti e polemiche, considerati anche i casi di contagio tra i bambini.

“A tutti i cittadini chiediamo massimo senso di responsabilità e rigore nei comportamenti. Ai mezzi di informazione chiedo di darci una mano nel diffondere pratiche corrette per la prevenzione e il contenimento nella diffusione del virus” – conclude.

Il Governatore campano, aggiornerà i cittadini sulla situazione Coronavirus in Campania nella prossima diretta delle 12:20.

Potrebbe anche interessarti