Nutella Limited Edition: i Faraglioni diventano i protagonisti del nuovo vasetto

Nutella edizione specialeLa Nutella lancerà un’edizione speciale con 30 diversi vasetti raffiguranti le regioni della penisola. Per quanto riguarda la Campania, la Ferrero, in collaborazione con l’Ente Nazionale per Il Turismo, ha optato per i faraglioni di Capri.

A partire dal prossimo 12 ottobre la Nutella lancerà sul mercato dei vasetti ad edizione speciale. Sarà una vera sfida riuscire a collezionarli tutti. Infatti il numero di vasi diversi è di 30, alcune regioni hanno un doppio vasetto. Ognuno raffigura una regione attraverso dei posti caratteristici.

L’iniziativa è nata dalla collaborazione della Ferrero con Enit ed ha l’obiettivo di far rivivere le bellezze nostrane a tutti gli italiani e non solo. In questo modo dunque si cerca di valorizzare l’intero patrimonio italiano dopo un periodo molto difficile dipeso dal Coronavirus.

Ma i vasetti saranno soltanto l’inizio di un viaggio che porterà i consumatori a visitare virtualmente 30 località d’Italia, rimanendo comodamente seduti a casa. Inquadrando il QR code su ogni vasetto sarà infatti possibile vivere un’esperienza immersiva di virtual reality. I contenuti saranno fruibili all’interno di una piattaforma digitale. Si potrà inoltre mettere alla prova le proprie conoscenze legate al territorio, alla storia, alla cultura e godere di video-ricette legate alla tradizione culinaria del paese rivisitate in chiave Nutella.

Queste le parole di Alessandro d’Este Amministratore Delegato di Ferrero Commerciale Italia: “Nutella firma il suo amore per l’Italia su ogni vasetto. Ci ricorda che per cogliere il buono della vita non serve cercare lontano. A volte basta soltanto guardarsi attorno. In questo difficile momento per un settore strategico della nostra Economia come il turismo, Nutella si stringe accanto all’ENIT. Per valorizzare la loro ricchezza nazionale più grande: la bellezza dell’Italia stessa, quella vera e reale, fatta di natura ed arte, città e borghi, mari e montagne, quella che il mondo intero ci invidia.”

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più